Blueberries Mascarpone Soufflè

Non c’è Natale che si rispetti senza una crema al mascarpone che ci ingrassi a dovere! O sbaglio?

Sia che la si serva sottoforma di tiramisù sia che la si propini a cucchiaiate accanto alla fetta del più prestigioso e artigianale dei panettoni, la crema al mascarpone è immancabile.

Ecco perché ho pensato, però, di proporvela sotto una veste più anticonvenzionale, che prevedesse l’aggiunta di un po’ di farina di mandorle (o di cocco) per stabilizzare la crema, di frutta delicata come i mirtilli (ma sentitevi liberi di sostituirli anche con more, cranberry o lamponi) e infine di infornarla, trasformandola, quindi, in mini soufflé, peraltro glutenfree e poco calorici (sempre che riusciate a mangiare una porzione e basta!)

La ricetta che segue è per 8 persone (1 stampino a testa)… poi vedete voi… a ognuno interagire con la propria coscienza!

  • 250 g di mascarpone
  • 2 cucchiai di Marsala (o rum o vinsanto)
  • 2 uova + 1 tuorlo
  • 80 g di zucchero
  • 200 g di frutti di bosco
  • 50 g di farina di mandorle
  • 16 lingue di gatto a piacere (per decorare)

Preparazione

1) Prendete una ciotola, rompetevi le uova, aggiungete lo zucchero e montate fino a che il composto non diventi bianco. Unite quindi il mascarpone, la farina di mandorle e il Marsala e amalgamate in maniera omogenea tutti gli ingredienti.

2) Prendete gli stampini di metallo e riempiteli con i mirtilli (tenendone da parte una manciata), versate su di essi la crema al mascarpone e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti.

3) Trascorso questo tempo tirate fuori i soufflé, aggiungete alcuni mirtilli per ogni stampino, accendete il grill e reinfornate per altri 5 minuti.

4) Adesso potrete toglierli dal forno e gustarli tiepidi insieme a delle sottili e croccanti lingue di gatto. Oppure semplicemente con il cucchiaino!