Cantucci: how to Fall in love!

Non saprei immaginare un inizio week end autunnale migliore!

Non sono mai stata una grande fan dei dolci finché non sono andata via di casa a 18 anni. Da quel momento, l’assenza del profumo di burro che si espandeva su per le scale fino alla mia camera, del suono delle fruste elettriche che montavano a neve gli albumi e la mancanza della torta di noci con panna, di quella di datteri con ganache al cioccolato o della torta di mele polska versja sulla tavola la domenica mattina, mi ha sempre lasciato un piccolo grande vuoto. Nel cuore come nella pancia!

Ecco perché adesso ho deciso di dedicare almeno un giorno della settimana alla preparazione dei biscotti, perfetti per coccolarmi e per coccolare!

Qua preparo dei croccantissimi cantucci che ho imparato a fare in Toscana, nella tenuta di Artimino. Così semplici e dalla riuscita assicurata che non potevo non postarvi la ricetta.

Dotatevi quindi degli ingredienti qui di seguito perché sarà l’unica cosa più difficile della preparazione: il resto è così facile che li potrete fare pure con i bambini o davanti agli amici, a pranzo!

Ingredienti per ca.50 biscotti:

350 g di farina

100 g di farina di mandorle

200 g di mandorle intere leggermente tostate

200 g di zucchero semolato

50 g di burro a temperatura ambiente

5 g di lievito

2 uova

2 tuorli

5 g di lievito in polvere

1 cucchiaio d miele

1 bicchiere di vinsanto

1 bustina di vanillina

la scorza di 1 arancia e di 1 limone

1 tuorlo per spennellare

Preparazione:

Unite tutti gli ingredienti in una ciotola e impastateli a mano. Ottenete una palla che trasferirete su un piano di lavoro leggermente infarinato e dividetela in 4 parti.


Create 4 rotolini che andrete a posizionare sulla teglia rivestita di carta da forno, spennellateli con il tuorlo sbattuto e infornate per 30 minuti a 160 °C.

Trascorso il tempo sfornateli, lasciateli intiepidire su una griglia (circa 10 minuti) e tagliateli trasversalmente dandogli la forma tipica dei cantucci.

Trasferiteli nuovamente in forno per altri 10-15 minuti per bis-cottarli e infine lasciateli raffreddare. Solo allora potrete conservarli in un barattolo di vetro. Possono durare parecchi giorni, ma a casa non deve esserci nessuno! Altrimenti, in 2 gg non ne rimarranno neanche le briciole!

Happy week end to you all!