Cake all’arancia con cardamomo e olio extravergine di oliva

Le arance migliori le trovate al mercato subito dopo Natale. Ma quelle ancora più buone sono quelle che mi manda mio padre a gennaio inoltrato: sono succosissime (per un bicchiere di spremuta ne basta anche 1!) e non troppo dolci, ideali per chi ama gli agrumi come me!

Insieme al pacco delle arance, poi, di solito parte anche quello dei viveri siculi, come mandorle, olive, formaggi, limoni del giardino e, soprattutto, olio extravergine di oliva! Profumato, pungente, gustosissimo, ideale da gustare su una bruschetta con un pizzico di origano e basta!

Ed ecco quello che è successo: la settimana scorsa ho ricevuto tutto insieme e allora ho iniziato a cercare una ricetta che avevo fatto lo scorso anno e che mi era piaciuta immensamente, trovata su Food52 e che ho fatto immediatamente mia!

torta morbidissima all’arancia, cardamomo e olio extravergine di oliva

L’unica scocciatura, essendo gli ingredienti in cup, ho perso un po’ di tempo a preparare il tutto per rendervi le dosi quanto più aderenti ai grammi (ho ripesato ogni cosa di volta in volta!): spero di esserci riuscita!

Quindi, ecco a voi la ricetta di uno dei miei dolci preferiti!

Per l’arancia candita:
180 g di zucchero
180 ml di acqua
2 baccelli di cardamomo, schiacciati o 1/4 di cucchiaino di cardamomo macinato
3 arance, tagliate sottili
Per la torta:
2 uova
160 g di zucchero
1/2 cucchiaino di sale kosher
90 ml di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
5 baccelli di cardamomo o 1 cucchiaino di cardamomo macinato
2 cucchiaini di scorza d’arancia
2 cucchiai di succo d’arancia appena spremuto
una punta di cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/2 cucchiaino di lievito in polvere
180 g di farina 00

  1. Lavate le arance, poi tagliatele a fette sottilissime con un coltello affilatissimo! Poi in una casseruola versate i 180 g di zucchero, i 180 ml di acqua e i 2 baccelli di cardamomo schiacciati. Appena lo sciroppo inizia a bollire abbassate la fiamma, aggiungete le arance affettate nella casseruola e lasciatele sobbollire per 15 minuti.

2. Preriscaldate il forno a 175°C e iniziate a preparare l’impasto. Sbattete 2 uova, 160 g di zucchero e 1/2 cucchiaino di sale kosher con una frusta o un mixer elettrico, fino a quando il composto diventa chiaro, leggero e spumoso. Versare lentamente l’olio extravergine d’oliva nel mix di uova, mescolando costantemente il tutto. Aggiungete l’estratto di vaniglia, la scorza d’arancia, il succo d’arancia, il cardamomo e il bicarbonato di sodio al composto, mescolandoli con una spatola.

3. In una ciotola a parte, setacciate insieme il lievito e la farina, quindi uniteli al composto precedente mescolando delicatamente con una spatola.

4. Spennellate una teglia a cerniera di 20 cm o uno stampo da plumcake con dell’olio e disponete tutte le fette d’arancia sciroppate sul fondo e sui lati della teglia. Versate delicatamente l’impasto nella teglia, sopra le fette d’arancia e infornate.

5. Cuocete la torta per 30-35 minuti o fino a quando lo spiedino inserito al centro della torta non esce asciutto.

6. Lasciatela raffreddare per almeno 10 minuti prima di toglierla dalla teglia e prima di servirla, bagnatela con un po’ di sciroppo di arancia al cardamomo che potrete conservare in un barattolo di vetro in frigo per un paio di giorni.

Io l’adoro! E voi?

cake all’arancia, cardamomo e olio extravergine di oliva

Top
WhatsApp us

Iscriviti alla Newsletter